AVVISO AI GENITORI – BUONO LIBRI REGIONE VENETO 2015/2016

Fonte: Regione Veneto http://www.regione.veneto.it/web/istruzione/buono_libri


 

LOCANDINA Buono libri 2015-2016-page-001

Con Delibera della Giunta regionale n. 1029 del 04/08/2015 è stato approvato il Bando per la concessione del contributo regionale “Buono-Libri e Strumenti didattici alternativi” per l’anno scolastico-formativo 2015-2016.

AVVISO PER I RICHIEDENTI

Considerato che è indispensabile indicare nella domanda di contributo il risultato del calcolo dell’ISEE 2015, si invitano gli interessati a richiedere l’attestazione all’INPS con la massima sollecitudine.

CHE COSA E’ IL CONTRIBUTO REGIONALE “BUONO-LIBRI”?

E’ un contributo, previsto e disciplinato dalla Legge 448/1998 (art. 27) e dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 1029 del 04/08/2015, per la copertura totale o parziale della spesa: − di acquisto dei libri di testo e strumenti didattici alternativi indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime. Sono esclusi dizionari, tablets ed e-readers. Al fine dei controlli, la documentazione della spesa deve essere conservata per 5 anni dalla data di ricevimento del pagamento del contributo.

CHI PUO’ CHIEDERLO?

Possono chiederlo le famiglie che: 

  • hanno studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell’anno 2015-2016:

– o Istituzioni scolastiche: secondarie di I e II grado, statali, paritarie, non paritarie (incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie”);

– o Istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto, che svolgono i percorsi triennali o quadriennali di istruzione e formazione professionale, e che non ottengono dalla Regione il rimborso delle spese per i libri di testo forniti agli studenti; 

  • hanno il seguente ISEE 2015:

– Fascia 1: da € 0 a € 10.632,94 – contributo concesso fino al 100% della spesa, compatibilmente con le risorse disponibili;

– Fascia 2: da € 10.632,95 a € 15.000,00 – contributo concesso in proporzione alle risorse disponibili.

CHE COSA E’ L’ISEE – A CHI CI SI PUO’ RIVOLGERE PER CALCOLARLO?

E’ l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente delle famiglie, che viene calcolato secondo criteri unificati a livello nazionale. Per calcolarlo – gratuitamente – ci si può: a) rivolgere ai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) autorizzati, al Comune di residenza, alle sedi INPS presenti nel territorio; b) collegare al sito www.inps.it – “Servizi on line”, compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U.) on line e trasmetterla direttamente via internet dal proprio computer.

COME SI FA LA DOMANDA?

Si fa esclusivamente via web (nessun uso di carta) nel seguente modo: 

IL RICHIEDENTE dal 09/09/2015 al 09/10/2015 (ore 12.00 – termine perentorio):

1. entra nella pagina internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb;

2. va nella parte: RISERVATO AL RICHIEDENTE;

3. apre il file ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA e le legge attentamente;

4. clicca sul link DOMANDA DEL CONTRIBUTO;

5. compila tutti i campi del Modulo web di domanda seguendo le istruzioni riportate sopra ogni campo;

6. clicca sul pulsante “SALVA DOMANDA”: si visualizza così la domanda con il numero identificativo (la domanda è visualizzabile anche dal Comune);

7. si reca presso il Comune di residenza dello studente con la seguente documentazione:

– documento di identità/riconoscimento valido;

– se cittadino non comunitario, titolo di soggiorno valido ed efficace;

– numero identificativo della domanda;

– la restante documentazione indicata nelle istruzioni; o invia allo stesso nei modi previsti nelle Istruzioni (fax-raccomandata-e-mailPEC) copia della suddetta documentazione, nonché la domanda firmata; 

IL COMUNE dal 09/09/2015 al 23/10/2015:

1. recupera la domanda del richiedente;

2. conferma alcuni dati dichiarati dal richiedente;

3. invia la domanda alla Regione cliccando sul pulsante “SALVA E INVIA ALLA REGIONE”.

COSA FARE SE NON SI POSSIEDE UN COMPUTER CON COLLEGAMENTO AD INTERNET?

Ci si può recare presso: 

  • i Comuni; 
  • le Istituzioni scolastiche e formative;
  • gli Uffici Regionali per le Relazioni con il Pubblico (URP) ai seguenti indirizzi:

– BELLUNO – Via Caffi, 33 – Tel. 0437 946262

– PADOVA – Passaggio Gaudenzio, 1 – Tel. 049 8778163

– ROVIGO – Viale della Pace, 1/d – Tel. 0425 397422

– TREVISO – Via Tezzone, 2 – Tel. 0422 657575

– VENEZIA – Palazzo Sceriman – Cannaregio, 168 – Tel. 041 2792790

– VERONA – Via delle Franceschine, 10 – Tel. 045 8676636

– VICENZA – Contrà Mure di S. Rocco, 51. – Tel. 0444 337985.

QUANDO SARA’ PAGATO IL CONTRIBUTO?

Il contributo sarà pagato, dai Comuni, presumibilmente nell’anno 2016, dopo aver ricevuto dallo Stato le risorse necessarie.

LINK PER ESEGUIRE LA RICHIESTA TRAMITE WEB:

http://web1.regione.veneto.it/BuonoLibri/servlet/AdapterHTTP?ACTION_NAME=HomePageAction&MESSAGE=DETAIL_SHOW&NAVIGATOR_RESET=TRUE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *