Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento sono riconosciuti come un problema sociale di larga diffusione. Si stima, infatti, che il valore medio della presenza di soggetti con DSA, vari tra il 4-5% della popolazione scolastica.

Negli ultimi anni l’attenzione rivolta a tali disturbi ha fatto registrare nell’ambito dei Servizi Sanitari Territoriali un aumento vistoso delle richieste di intervento per la valutazione e trattamento dei DSA. Dal monitoraggio sui DSA svolto dall’Ufficio Scolastico Regionale della Regione Veneto, alla data del 7 gennaio 2015,  risulta che le ULSS 18 di Rovigo e 19 di Adria abbiano rilasciato diagnosi DSA per un totale di 404 casi.

I DSA non raggiungono in modo automatico e fluido le conoscenze di base della lettura, della scrittura e della matematica, pertanto si parla di Dislessia Evolutiva, Disortografia, Disgrafia, Discalculia.

DSAÈ importante sottolineare che i DSA sono disturbi neuro psicologici e non sono causati da deficit cognitivi nè da problemi mentali o psicologici o sensoriali e neurologici. Il nucleo del disturbo è la difficoltà a rendere automatico e facile il processo di lettura, di scrittura e di calcolo.

Stefano Vicari, responsabile dell’unità operativa di Neurologia e Riabilitazione del Bambino Gesù (Roma), sottolinea che il dislessico, oltre a tali problemi nella lettura e scrittura, incontra difficoltà nell’orientamento spaziale, nella vista, nell’allacciarsi le scarpe e in attività apparentemente semplici che facciamo automaticamente.

Giacomo Stella, psicologo e Presidente Nazionale di AID (Associazione Italiana Dislessia), ha proposto un’idea innovativa che ha notevolmente influenzato l’approccio al problema: egli ha dichiarato che la dislessia non è una malattia, e che dalla dislessia non si guarisce. Stella paragona il ragazzo dislessico a “un motore senza albero di trasmissione: ha una potenza enorme, ma la disperde.” Spesso si colpevolizzano i DSA per la poca attenzione, lo scarso impegno e cura nelle attività scolastiche. Tale affermazione consolida la nostra mission.

Ci troviamo di fronte ad alunni con un Quoziente Intellettivo nella norma o superiore alla media e con potenzialità che possono sfruttare al meglio grazie all’uso di strumenti compensativi e strategie educativo-didattiche adeguate.

IL PROGETTO “SorprendenteMente”

La Cooperativa Peter Pan, con esperienza pluriennale nel campo dei DSA, ha elaborato un progetto denominato “SorprendenteMente”.

MISSION: Accompagnare i bambini/ragazzi verso l’autonomia nel loro percorso di apprendimento favorendo tramite un percorso motivante e personalizzato, il raggiungimento del miglior successo possibile e garantendo il ben-essere del minore attraverso la collaborazione con gli attori legati ad esso.

DESTINATARI: Bambini e ragazzi che frequentano la scuola primaria e secondaria di I e II grado, famiglie e Servizi.

TEMPI: Il Servizio “SorprendenteMente” apre dal primo di Settembre sino al 31 Luglio dal lunedì al venerdì con il seguente orario: 14.30 – 18.00.

SPAZI: Le attività si svolgeranno presso i locali della Cooperativa Peter Pan, nonché negli eventuali spazi messi a disposizione dai Comuni, altre Cooperative e Enti Privati.

SOSTENIBILITA’ ECONOMICA: Il presente progetto sarà sostenuto economicamente dalle famiglie che ne usufruiranno. Eventuali donazioni e/o sostegni economici da parte di terzi, andranno ad ottimizzare il lavoro e a rendere possibile miglioramenti qualitativi al Servizio stesso.

I SERVIZI DSA ATTIVI:

I servizi DSA gestiti dalla Cooperativa sono i seguenti:

  • Presso il Centro Socio Educativo “Prima Stella a Destra” – Via Monte Grappa 13/A – Rovigo

Per informazioni e iscrizioni: Vanessa tel. 0425 28835 | cell. 335 7147122

e-mail: minori@cooperativapeterpan.it

  • Presso il Centro Socio Educativo di Adria – Via Merano 11 – Borgo Dolomiti – Adria (RO)

Per informazioni e iscrizioni: Valentina/Lisa tel. 334/5050626

e-mail: csedolomiti@cooperativapeterpan.itdsaadria@cooperativapeterpan.it

  • Presso il servizio doposcuola DSA di Lendinara (RO) 

Per informazioni e iscrizioni: tel. 392/9895429

e-mail: sorprendentemente.lendinara@cooperativapeterpan.it  

Per iscrizioni anno scolastico 2016/2017 (solo Lendinara) compila il modulo cliccando qui sotto, per gli altri servizi contattare i numeri indicati: